sabato 12 marzo 2011

Mare amaro, mare dolce

A guardare le immagini inquietanti
di ieri e oggi non può sembrare vero che la furia degli elementi possa tanto.
Una furia devastante, incontenibile
che
annienta vite
fa vacillare i fragili equilibri tra natura e uomo.
Dio che pena e che tristezza!
Cerco tra le immagini di una domenica di un paio di settimane fa
un mare calmo e dolce
che ora culla le mie emozioni
e accarezza i brividi di sgomento per una popolazione in ginocchio
Una popolazione con un autocontrollo che lascia attoniti per quanto è lontana dalle nostre capacità
Una popolazione che sa come darsi da fare ma che ora
urge l'aiuto di tutti!









Per quanto sarà possibile
sereno week end

9 commenti:

  1. Preghiamo per i nostri fratelli così duramente colpiti, sensibile amica mia.
    Grazie del tuo post.

    Maddy

    RispondiElimina
  2. Niente potrà restituire a queste e a altre persone ciò che hanno perduto,ma spero che i nostri pensieri uniti insieme,portino a loro un po di forza per ricominciare.....baci Katia

    RispondiElimina
  3. E' tutto così incerto ..... tutto cambia , si confonde ....si rivolta.
    Grazie per queste certe e calme immagini.
    Intanto inviamo le nostre preghiere.....
    buona domenica
    d.

    RispondiElimina
  4. Ah! Carmen, come hai ragione, il mare, lo stesso mare, non sembra possibile che in un attimo questa meraviglia della natura possa distruggere tutto, portarsi via migliaia di vite che non hanno scampo.
    Grazie per questo post, avrei voluto farne uno anch'io ma non sono stata in grado di farlo.
    Ho da poco saputo che i genitori di una persona che conosco sono a Tokio e sono vivi, grazie al cielo.
    Devo dire che i giapponesi mi hanno sempre sconcertato per la loro compostezza, li ammiro moltissimo per questo, dovremmo tutti imparare da loro.
    Ciao Carmen, grazie ancora per questo post, e buona domenica!
    Heidi

    RispondiElimina
  5. Hai perfettamente ragione.Un popolo da ammirare anche in questo momento così devastante.
    Clara

    RispondiElimina
  6. Che tragedia! Ma loro sono incredibili e hanno una gran forza e una gran dignità!
    Speriamo che si fermi tutto qua e non succeda qualche altro disastro...
    Cara Carmen, è sempre un piacere passare a trovarti, e siccome mi piace tanto il tuo blog ti ho riservato un piccolo premio.
    Quando vuoi passa a trovarmi!
    Buona giornata
    Silvia

    RispondiElimina
  7. Sono sgomenta per quanto accaduto, e prego ogni giorno per tutte quelle povere persone che hanno visto le loro vite sconvolte nel giro di pochi minuti...
    Iaia

    RispondiElimina
  8. Ciao Carmen sul mio blog c'è un regalino per te!!!

    RispondiElimina
  9. Una catastrofe che lascia attoniti... si guarda il dolce calmo mare di queste foto e ci si stupisce pensando a come possa infuriarsi ed inghiottire terra e vita....

    Felice giornata
    Argante

    RispondiElimina