mercoledì 24 novembre 2010

Alberi


Oggi desidero mostrarvi un lavoro che devo sempre finire ma che mi ha entusiasmato nel contenuto
Da sempre amo gli alberi
averne l'agilità e il coraggio mi ci arrampicherei ancora come quando ero piccola
amo osservare le svariate forme che la natura regala
le foglie
gli arditi intrecci dei rami
e soprattutto la forza che esprimono le radici là dove affondano nel terreno
...prima o poi magari pubblicherò un post delle foto più belle che mi è capitato fare in giro
ma torniamo al W.i.p
Sfogliando la rivista "gli speciali di Casa Chic Punto e Croce" ho conosciuto per la prima volta questo artista delle crocette, si, perchè gli schemi li disegna lui stesso
ha presentato un intero set da scrivania improntato proprio sugli alberi...non potevo perdere tempo...trovata la tela aida l'ho trattata come veniva consigliato, tingendola con il caffè
conferendole così un aspetto vintage e più caldo


Cercando nel web ho voluto approfondire la conoscenza dello stile Parolin, trovando per intero tutte le sue creazioni
spaziano dai cuori ai fiori e alberi alberi...interi boschi
quindi questo sarà solo il battesimo di una serie di lavori...ci vorranno altre sette vite per fare tutto ciò che la fantasia e il cuore mi ispirano
ma intanto...
mi nutro di entusiasmo!


a proposito ciò che verrà fuori al termine non sarà un set da scrivania...ho ben in mente il prodotto finale ma per questo ci vorrà un pò di tempo per svelarvelo




Buona serata

8 commenti:

  1. ...e noi aspetteremo tenacemente !!!!!
    Buon lavoro...
    (...ps, gli alberi come tutto ciò che è natura affascinano tantissimo anche me...)

    Baci

    Maddy

    RispondiElimina
  2. Per me Parolin è una scoperta recente, cioè sapevo che esisteva, ma quel che vedevo in giro non era di mio gusto, poi ha cambiato un pochino e da allora piace anche a me.
    Bello quel numero di casa chic, ce l'ho anch'io, e ho anche il libro che Parolin ha fatto insieme ad Isabelle Vautier, e mi piace molto. C'è un ricamo su quel libro che mi sono ripromessa di fare prima o poi, ma è in coda ad altri 100 lavori...
    Ciao, Heidi

    RispondiElimina
  3. Sai, ho anch'io quella rivista e spesso la sfoglio e mi soffermo sui lavori di Parolin e prima o poi qualcuno lo vorrei proprio fare anch'io! I lavori pubblicati li ho visti in fiera a Vicenza nel suo stand, dove c'era lui che intratteneva le clienti, dal vivo sono splendidi, stupefacenti direi!!!
    Ciao
    Roberta

    RispondiElimina
  4. Ciao Carmen! Anch'io ho scoperto Parolin grazie alla stessa rivista che citi tu. I suoi schemi sono fantastici e prima o poi credo che mi cimentero con qualche alberello. Intanto aspetto di vedere i tuoi, sono curiosissimaaaa!!!
    Un bacione
    paola

    RispondiElimina
  5. Ciao, sono entrata nel tuo blog saltellando da un blog all'altro...
    Carinissimo...
    Mi hanno colpito moltissimo i tuoi alberelli di Natale che augurano Merry Christmas...deliziosi davvero.
    Da oggi seguirò il tuo blog e per non perdere le novità mi sono messa fra i tuoi lettori fissi.
    Un sorriso.
    Debora

    RispondiElimina
  6. Ciao Carmen, questa mattina come per incanto sono entrata nel tuo blog, io sono appassionata di punto a croce e adoro gli chemi Parolin , stai creando qualcosa di bello sicuramente!!!
    Complimenti per il tuo blog e per la tua famiglia, le tue foto sono davvero magnifiche.
    Teresa

    RispondiElimina
  7. Cara carmen, ho visto adesso la tua adesione al sal, puoi usare la tela e i filati che più ti piacciono, un sal è quasi sempre libero, serà bello vedere le interpretazioni di ognuna.
    proprio oggi scade il tempo per aderire sono contenta che sei dei nostri, ti mando una mail.

    RispondiElimina
  8. Ciao Carmen,nn ho la minima idea di chi sia Parolin e sinceramente ho eseguito poco punto a croce in vita mia,ma sono sicura che anche qst tuo lavoro sarà più che bello!!!!!!magari ce lo vediamo un pomeriggio sorseggiando un the....
    ah,anche i tuoi alberelli per natale sono bellissimi.....a presto

    RispondiElimina